Avvisi bonari artigiani e commercianti 2020

INPS comunica con il messaggio 2759 del 9 luglio che sono in corso le elaborazioni per l’emissione degli Avvisi Bonari relativi alla rata in scadenza a febbraio 2020 per i lavoratori autonomi iscritti alle Gestioni degli Artigiani e Commercianti. Saranno disponibili all’interno del Cassetto previdenziale per Artigiani e Commercianti (di cui al messaggio n. 5769 del 2 aprile 2012) al seguente indirizzo: “Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti” > “Posizione Assicurativa” > “Avvisi Bonari”.

Si ricorda che gli avvisi bonari sono dei solleciti di pagamento emessi a seguito dei controlli automatici che l’istituto effettua trimestralmente sulle posizioni degli iscritti
Se l’iscritto avesse già effettuato il pagamento, potrà comunicarlo utilizzando l’apposito servizio presente al seguente indirizzo: “Cassetto Previdenziale per Artigiani e Commercianti” > “Sezione Comunicazione bidirezionale” > “Comunicazioni” > “Invio quietanza di versamento”.

In caso contrario deve regolarizzare la posizione mediante modello f24 entro 30 giorni dal ricevimento dell’avviso. In mancanza di pagamento dei termini l’istituto procede con l’emissione degli avvisi di addebito che costituiscono atti esecutivi.

Vale la pena sottolineare con l’occasione che ill D.L. 34/2020, c.d decreto Rilancio ha previsto una remissione in bonis per i mancati pagamenti in scadenza tra l’8 marzo 2020 e il 18 maggio 2020 delle somme richieste mediante i c.d avvisi bonari. Avvisi tecnicamente conosciuti come comunicazioni degli esiti del controllo automatizzato e del controllo formale.

Tali pagamenti saranno considerati tempestivi se effettuati entro il 16 settembre 2020. Anche i versamenti dovuti all’esito degli stessi controlli, in scadenza nel periodo compreso tra l’entrata in vigore del decreto citato (19 maggio 2020) e il 31 maggio 2020, possono essere effettuati entro il 16 settembre 2020.

Comments are closed.