Bed and Breakfast: un fondo di 5 milioni a sostegno delle strutture ricettive

Il Disegno di legge di conversione del Sostegni bis prevede varie nuove misure a sostegno degli operatori del turismo. In particolare, dopo l’articolo 7 è inserito l’art. 7-bis rubricato “Misure a sostegno delle strutture ricettive extralberghiere a carattere non imprenditoriale e delle agenzie di animazione”.

Ecco le novità in arrivo:

  • le modifiche al decreto legge n. 34 del 2020 stabiliscono che il tax credit vacanze, relativo al periodo d’imposta per i pagamenti dei servizi turistici usufruiti sul territorio nazionale, utilizzabile dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, sia utilizzabile anche per il pagamento di pacchetti turistici (come definiti dall’articolo 34 del dlgs 23 maggio 2011 n.79).
  • si prevede inoltre che possano avvalersi del sostegno del Fondo per le agenzie di viaggio e i tour operator istituito nello stato di previsione del Ministero per il turismo anche le agenzie di animazione per feste e villaggi turistici.

Inoltre la nuova norma istituisce presso il Ministero per il turismo un Fondo con una dotazione di 5 milioni di euro per l’anno 2021 per il sostegno delle strutture ricettive extra-alberghiere a carattere non imprenditoriale munite di codice identificativo regionale, ovvero in mancanza, identificate mediante autocertificazione in merito allo svolgimento dell’attività ricettiva di Bed and Breakfast. Quanto alla copertura finanziaria, il comma 4 rinvia all’articolo 77 del decreto-legge.

Comments are closed.