Decreto Sostegni: adeguamento statuti Enti Terzo settore prorogato al 31 maggio 2021

volunteering, charity, people and ecology concept – group of happy volunteers planting tree in park

Ulteriore rinvio del termine per l’adeguamento degli statuti sociali degli Enti del Terzo settore, che viene prorogato al 31 maggio 2021. Lo prevede il Decreto Sostegni appena approvato dal Consiglio dei Ministri e in corso di pubblicazione in GU.

In considerazione del perdurare dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, il comma 2 dell’art. 14 del suddetto decreto, ha previsto la proroga al 31 maggio 2021 del termine entro il quale gli enti del terzo settore possono modificare i propri statuti con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria al fine di adeguarli alle nuove disposizioni introdotte dal codice del terzo settore di cui al decreto legislativo n. 117 del 2017.

Siamo quindi al quinto rinvio del termine per l’adeguamento degli statuti sociali degli Enti del Terzo settore: in principio il termine era stato fissato al 3 febbraio 2019, in seguito il D. Lgs.105/2018 (c.d. Decreto correttivo del Codice) lo ha spostato al 3 agosto 2019, poi rinviato al 30 giugno 2020 dall’art. 43, comma 4-bis, del Decreto Crescita (decreto legge 34/2019). Poi, l’art. 35 del decreto legge 18/2020 (c.d. Cura Italia), a seguito delle misure di contenimento in vigore nel periodo emergenziale COVID-19, lo ha rinviato al 31 ottobre 2020, poi in sede di conversione del d.l. 125 del 7/10/2020 che aveva previsto la proroga dello stato di emergenza dal 15 ottobre al 31 gennaio 2021, era stato definito un ulteriore slittamento del termine per l’adeguamento degli statuti al 31 marzo 2021.

Pertanto, le Organizzazioni di volontariato, le Associazioni di Promozione sociale e le Onlus iscritte nei rispettivi registri avranno tempo fino al 31 maggio 2021 per modificare il loro statuto e aggiornarlo alla Riforma del Terzo settore. Le altre associazioni non in possesso di una delle tre qualifiche menzionate e quindi non iscritte nei relativi registri non hanno alcun termine per adeguare lo statuto alla Riforma e potranno decidere se e quando entrare nel “perimetro” del Terzo settore.

Le imprese sociali possono modificare il proprio statuto entro lo stesso termine del 31 maggio 2021 con le modalità e le maggioranze previste per le deliberazioni dell’assemblea ordinaria. Nessuna proroga, invece, del termine per l’approvazione dei bilanci per ODV, APS e ONLUS

Autrice: Luigia Lumia
Fonte: Fiscoetasse.it

Comments are closed.