Definito il testo base Ddl sul consumo di suolo

caa_22-01-15“Definito il testo base sul consumo di suolo, da oggi in discussione presso le Commissione Agricoltura ed Ambiente della Camera dei Deputati” annunciano Chiara Braga e Massimo Fiorio, deputati Pd, relatori del provvedimento. Il ddl è stato poi approvato a larga maggioranza il nuovo testo base sul ddl sul consumo del suolo dalle commissioni riunite Agricoltura e Ambiente della Camera; unica astensione M5s. Lo afferma all’ANSA, Mario Catania deputato di Scelta civica in Commagri, nel precisare che ora si apre la fase della presentazione degli emendamenti che dovrà concludersi entro il 10 febbraio, per poi iniziare la loro votazione “Il nuovo articolato ha fatto proprie alcune osservazioni provenienti dai gruppi parlamentari – sottolinea Massimo Fiorio -. L’obiettivo è quello di avere ora un testo condiviso che possa essere discusso dall’Aula di Montecitorio entro il mese di febbraio”.

“Il provvedimento – riporta testualmente la proposta di legge -, in coerenza con le indicazioni della Costituzione e gli indirizzi Comunitari, pone i principi per la valorizzazione e la tutela del suolo, con particolare riguardo alle superfici agricole e alle aree sottoposte a tutela paesaggistica, al fine di promuovere e tutelare l’attività agricola, il paesaggio e l’ambiente, nonché di contenere il consumo di suolo quale bene comune e risorsa non rinnovabile che esplica funzioni e produce servizi ecosistemici, anche in funzione della prevenzione e della mitigazione degli eventi di dissesto idrogeologico e delle strategie di adattamento ai cambiamenti climatici”.. . ”Ci stiamo avvicinando al risultato finale – continua Catania – ma il testo deve essere ancora migliorato nella fase degli emendamenti”, spiega Catania, riferendosi in particolare a come trovare il modo per evitare che vengano salvati progetti di cementificazione non ancora iniziati”. Le principali modifiche apportate al nuovo testo approvato oggi, sottolinea Catania, riguardano la definizione più stringente della superficie agricola e quella che riguarda gli aiuti Pac che blocca la diversa destinazioni d’uso.

Per il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina, in un tweet, ””Bene definizione testo base. Arrivare presto ad approvazione per tutela territorio e crescita agricoltura”.

Comments are closed.