Il 5 gennaio scade la sesta salvaguardia per gli esodati

previdenza_04-01-15Per tutti i lavoratori esodati compresi nella sesta salvaguardia Il termine della presentazione delle istanze per godere dei trattamenti pensionistici è fissato alla data del 5 gennaio 2015, 60 giorni dal 6 novembre, data di entrata in vigore della legge. Per ogni categoria si applicano procedure diverse.

I lavoratori in mobilità e i prosecutori volontari iscritti alle gestioni private, pubbliche, sport e spettacolo Possono inoltrare la domanda di salvaguardia tramite i patronati, attraverso il sito INPS. Se il beneficio non viene concesso , si può presentare entro 30 giorni istanza di riesame presso la Sede competente.

Possono inoltrare la domanda i lavoratori cessati per accordi e risoluzione unilaterale, in congedo o fruitori di permessi (legge 104/92), o con contratto a tempo determinato. Le domande si possono presentare presso i patronati con posta certificata indirizzata alla Direzione Territoriale del Lavoro competenti per territorio, secondo le modalità definite dal Ministero del Lavoro.

Comments are closed.