Opzione donna

pensioni2015_21-03-15aIn attesa delle novità INPS per la pensione anticipata alle donne, diamo qualche informazione su “Opzione Donna”, la pensione di anzianità anticipata con decurtazione della pensione del 25%/30%.

OPZIONE DONNA
L’ultima finestra è il 31 dicembre 2015, a condizione che a questa data siano perfezionati i requisiti anagrafici e contributivi utili per la decorrenza della pensione:

> ultimo requisito utile per le lavoratrici dipendenti entro il 30 Novembre 2014 con 57 anni e 3 mesi di età e 35 anni di contributi;

> ultimo requisito per le dipendenti del pubblico impiego iscritte all’ex Inpdap entro il 30 Dicembre 2014 con 57 anni e 3 mesi di età e 34 anni, 11 mesi e 16 giorni di contributi;

> ultimo requisito per le autonome entro il 31 Maggio 2014 con 58 anni e 3 mesi di età e 35 anni di contributi.

Si ricorda che il termine per presentare la domanda di pensione di anzianità per le lavoratrici che vogliono usufruire dell’ “opzione donna”, vale a dire la possibilità di andare in pensione anticipatamente optando per il sistema contributivo, è quello previsto dalle consuete disposizioni vigenti nelle singole gestioni.

A integrazione di quanto sopra, si fa presente che è stato sottoposto un parere al Ministero del lavoro per definire se la data del 31 dicembre 2015 debba essere intesa come termine per maturare i requisiti o per la decorrenza della pensione (a causa dell’applicazione della c.d. “finestra mobile”).

In attesa dei chiarimenti richiesti, le domande di pensione di anzianità delle lavoratrici che maturano i requisiti entro il 31 dicembre 2015, con conseguente finestra di accesso in data successiva, restano in stand by. Le lavoratrici che abbiano già superato i requisiti anagrafici e contributivi minimi previsti, possono comunque optare sempre entro il termine del 31 dicembre 2015.

Comments are closed.