Retribuzioni e aliquote contributive pescatori 2018

Con la circolare INPS n. 43 pubblicata il 9 marzo 2018 l’Istituto comunica, relativamente all’anno 2018:

– la misura delle retribuzioni convenzionali
– le aliquote vigenti per i contributi dei lavoratori autonomi che svolgono attività di pesca.

Comunica, inoltre, che tali categorie di soggetti hanno diritto di usufruire dello sgravio contributivo pari al 45,07%.

Il contributo mensile per l’anno 2018, quindi , risultante dall’applicazione dell’aliquota contributiva alla retribuzione convenzionale, sarebbeè pari a 99,83 euro.

Per il 2018, però, la legge di bilancio ha confermato lo sgravio in favore delle imprese della pesca costiera e della pesca nelle acque interne e lagunari nella misura del 45,07% Conseguentemente il contributo mensile, al netto dell’ agevolazione, è pari a 54,84 euro.

Il contributo di maternità , da versare con il contributo IVS resta fissato in a 0,62 euro mensili , uguale a quella prevista per le gestioni dei coltivatori diretti, coloni e mezzadri, artigiani ed esercenti attività commerciali.

Il versamento del contributo va effettuato in rate mensili con scadenza il giorno 16 di ogni mese. L’Istituto invia agli assicurati le comunicazioni contenenti i dati utili per il versamento della contribuzione dovuta per l’anno 2018 ma non il modello F24.

Scarica la circolare INPS

Comments are closed.