Bando settore biologico: in arrivo oltre 200 milioni di euro per la Regione Toscana

Mondo UCI - 4 Mag 2023

Bando biologico Toscana e mantenimento razze autoctone. Sono in arrivo finanziamenti da oltre 200 milioni di euro.

Dopo il Lazio, anche la Regione Toscana si dedica al settore biologico e non solo. Sono in arrivo, infatti, due diversi bandi da oltre 200 milioni di euro. Il primo bando è dedicato all’agricoltura biologica, con finanziamenti da 204 milioni di euro. Il secondo, invece, è per il mantenimento delle razze autoctone e avrà il valore di 5 milioni di euro. Questi fondi provengono dalla programmazione europea della Politica Agricola Comune (PAC).

Bando settore biologico Regione Toscana

La Toscana ha già raggiunto gli obiettivi previsti dall’European Green Deal:

  • rendere più sostenibile il sistema alimentare;
  • ridurre l’impatto ambientale ;
  • trasformare il 25% dei terreni agricoli in agricoltura biologica.

Tutto entro il 2030. Di conseguenza, con questo nuovo bando, la Regione si pone come scopo un miglioramento ulteriore. Vuole dare a tutte le aziende la possibilità di fare domanda per ottenere il sostegno.

Bando mantenimento razze autoctone

Altri 5 milioni di euro sono per il mantenimento delle razze autoctone, ovvero quelle specie originate e evolute in un determinato territorio. Ma anche per la salvaguardia della biodiversità. Nello specifico, potranno ottenere un premio annuale tutte quelle aziende che si occupano dell’allevamento di razze autoctone. Solitamente queste razze sono adattate geneticamente agli ambienti presenti sul territorio toscano, ai sistemi produttivi tradizionali e minacciate dal pericolo di abbandono. Questo premio servirà a fronteggiare i mancati redditi e tutti i costi aggiuntivi, in modo da incentivare le imprese a continuare l’attività di allevamento.