Reddito di Cittadinanza: perché manca il bonus da 200 euro sulla ricarica di luglio

Previdenza - 29 Lug 2022

Il 25 luglio sono partite le ricariche del Reddito di Cittadinanza di luglio e, in contemporanea, Inps ha dato il via ai pagamenti del sussidio. Il pagamento del 27 luglio non riguarda tutti, ma solo coloro che attendono una mensilità diversa dalla prima. Molti utenti osservano che la ricarica arrivata non sembra includere il Bonus 200 euro promesso con il Decreto Aiuti.

Secondo TuttoLavoro 24 la mensilità è prelevabile già dal pomeriggio del giorno stesso, al limite nei 2 giorni successivi all’accredito. Per questo motivo, chi ancora non trova l’importo non ha nulla da temere, solo da attendere le mosse di Poste. Il Bonus 200 euro  arriverà con un cedolino separato, probabilmente avverrà entro la fine della settimana. Se venerdì 29 Inps non avrà ancora erogato l’indennità, questa slitterà ad agosto.

L’accredito dei 200 euro è una elaborazione distinta, che deve comparire in un rigo diverso. Come spiegano dalle Poste sarà erogata nei prossimi giorni e comunque entro la fine del mese di luglio. Per lavorare al meglio ogni singola domanda Inps ha quindi optato per l’erogazione “separata” del Bonus 200 euro, questo per agevolare le verifiche su ogni domanda.